fbpx

Il mutuo di consolidamento debiti è una vantaggiosa opportunità a favore di quei soggetti che abbiano contratto più finanziamenti e siano, al contempo, proprietari di un immobile.

La sussistenza di più prestiti comporta, infatti, una serie di svantaggi a carico del debitore, perché questi si ritrova a dover gestire ogni mese il pagamento di più rate, ognuna con le sue specifiche condizioni, e a tassi di interesse spesso molto gravosi.

Con il mutuo di consolidamento debiti, invece, il debitore può raggruppare tutti i finanziamenti già in essere in una rata unica con limmediato vantaggio di poter fruire di un periodo di ammortamento più lungo e soprattutto di una rata di importo più leggero, rispetto alla somma complessiva precedentemente pagata ogni mese, avendo più liquidità a disposizione per nuovi investimenti o qualsiasi altra esigenze e migliorando cosi la qualità della propria vita.

E’ certo che farsi affiancare da un consulente esperto, che conosce il mercato ed i prodotti è molto importante per poter ottenere una delibera del mutuo di consolidamento in tempi brevi; scegliere il prodotto giusto e non commettere errori nella presentazione della pratica, il che con un prodotto di questo tipo, laborioso e complicato, non è per nulla scontato, è fondamentale per raggiungere l’obiettivo senza sgradevoli intoppi e rallentamenti.

Quali sono i requisiti per accedervi?

Ci sono però dei requisiti di base da cui non si può prescindere per poter procedere alla richiesta:

Generalmente il richiedente non deve avere più di 80 anni al termine del piano di rimborso;
il richiedente non deve essere un “cattivo pagatore” e dunque risultare iscritto al SIC (Sistema di Informazioni Creditizie). L’iscrizione avviene quando si ritarda il pagamento di una rata di qualsiasi altro prestito o di pagamento rateizzato;
il richiedente deve godere di una situazione patrimoniale e creditizia stabili ossia non devono gravare a suo nome pignoramenti, procedure fallimentari e qualsiasi altra controversia finanziaria.
è necessario avere un reddito che consenta di sostenere la rata del nuovo finanziamento;
possedere un immobile da mettere a garanzia per il mutuo richiesto. Solitamente l’importo erogato non supera l’80% del valore dell’immobile;

Se si soddisfano questi requisiti si può allora pensare di procedere alla richiesta di un mutuo di consolidamento che sicuramente porterà dei vantaggi in quello che è il bilancio ed il potere economico di coloro che lo andranno poi ad ottenere.

Per scoprire quali sono le migliori offerte di mutuo consolidamento debiti e avere una fattibilità immediata dell’operazione è possibile richiedere una consulenza gratuita ai nostri esperti.